Divani Classici

Eleganti e sofisticati, ricercati ed ospitali, generosamente imbottiti, i divani classici appartengono a quella elitaria categoria di arredi senza tempo, che anche nelle case più moderne possono trovare la loro impeccabile collocazione. Hanno caratteristiche ben distintive e sono tornati di gran voga grazie all’avanzare di un trend d’interior design incentrato sul concetto del “nuovo classico”, in cui le icone del passato sono reinterpretate in chiave moderna. I divani classici visti in quest’attuale ottica di stile hanno sì linee tradizionali ma anche tutto il comfort di imbottiti ergonomici e contemporanei. Il calore e l’eleganza dei tempi passati sono dunque traslati all’interno di spazi domestici moderni, in cui si ritrovano materiali della tradizione lavorati però con tecnologie moderne ed arredi alleggeriti nelle forme e nei volumi, che risultano così più confortevoli e privi di eccessi. Ma classico è anche sinonimo di arte povera e di un gusto rustic chic, come pure di uno stile estremamente lussuoso che rimanda a case vittoriane ed a mobili Luigi XVI, oppure in stile barocco. Di certo c’è che questo modo così ricercato ed inconfondibile di arredare la casa piace ancora a molti, nonostante l’affermarsi dell’attuale gusto moderno e minimale attragga la maggior parte dei fashion victims. Gli imbottiti come sempre occupano un posto di riguardo in soggiorno, essendo i fulcri attorno ai quali ruotano tutti gli altri arredi. All’interno del living i divani classici mostrano forme soffici e giunoniche, imbottiture generose, linee arrotondate, materiali pregiati e dettagli curati, capaci di sottolineare l’esclusività e la grazia del modello. A volte però si pensa che questo genere di arredi non sia volto alla comodità ed al comfort, ma sia solo incentrato sull’affermazione di un gusto raffinato ed aristocratico. Ma le proposte d’arredo Divanidea sono capaci di smentire questa affermazione. Il divano classico Oliver ad esempio nasconde dietro ad un look decisamente romantico e tradizionale una sostenuta imbottitura in poliuretano indeformabile a densità differenziata, per rispondere alle più esigenti necessità di relax, e con i braccioli e lo schienale in piuma sottolinea la morbidezza e l’accoglienza della seduta. Chi invece non sa bene se osare o meno un imbottito dal sapore fortemente classico, può adottare un divano classico-moderno che ben si combina con mobili rétro e con complementi d’arredo ultra moderni. Un esempio? L’imbottito Heritage che con il suo generoso volume, le sue forme femminili ma non troppo, la sua ricca modularità ed il rivestimento completamente sfoderabile è un ideale compromesso tra classico e contemporaneo. Un consiglio per chi sogna una casa impeccabile ed elegantemente classica è quello di fare attenzione ai materiali, che devono essere ricercati tra quelli più resistenti e certificati, ovvero: strutture robuste e testate, imbottiture di prima qualità e rivestimenti selezionati, come tessuti dagli ottimi filati e pelli di prima scelta, da preferire nelle colorazioni più calde e raffinate, al fine di assicurare al divano classico una lunga ed immutata esistenza tra le mura domestiche.